singola_0002_2016-09-06-varie-fabiani-12

Foliage, quando l’autunno diventa instagram

By Redazione

Posted in ,

Gli americani hanno addirittura un sito dove raccolgo in punti migliori della nazione dove poter avvistare i manti di foglie più belli del periodo, con un calendario ben  dettagliato.

Voi fateci caso: su instagram tra una foto della fashion week e l’altra e qualche fortunato ancora al mare, stanno iniziando ad apparire le prime foglie arancioni.

Sono ancora poche, agli angoli di qualche marciapiede, ma tempo dieci/quindici giorni e il nostro Esplora di Instagram sarà tutto virato sui toni dell’arancio, dell’ocra e del giallo e potremo finalmente dire che l’autunno è arrivato.

Non dura mai molto, considerando anche la velocità, anno dopo anno, in cui passiamo dal costume al cappotto praticamente, ma al pari della fioritura dei ciliegi in Giappone, quel periodo in cui gli alberi si spogliano rendendo le strade delle nostre città un manto morbido e insieme scricchiolante, resta forse uno dei momenti più belli e romantici dell’anno. Le giornate, sì è vero, si fanno più corte ma in certi giorni di cielo terso il tramonto regala colori davvero memorabili: rosa e indaco in cielo, in netto contrasto con col marrone bruciato che va verso il rosso delle foglie adagiate perfettamente a terra.

Un consiglio? Passeggiate tanto in questo periodo dell’anno, sentite sotto i piedi il manto morbido delle foglie cadute da poco poggiate su quelle scricchiolanti più vecchie. Indossate il vostro trench preferito, sulle gambe ancora nude e con le ultime tracce di abbronzatura, calzate un paio di stivaletti alla caviglia o il paio di scarpe che avete comprato ad agosto quando già pensavate all’autunno. Scattate un sacco di foto di questi colori che durano solo venti giorni, condividetele o inviatele a qualcuno con un vorrei tu fossi qui. Ma soprattutto respirate a pieni polmoni l’aria di fine settembre, inizio ottobre, frizzante e che profuma di promesse.

About The Redazione

No comments yet.

Lascia un commento

Comment